← Indietro

Versilia tra mare e colline

Da Viareggio a Forte dei Marmi, passando anche per Colonnata e Camaiore.

Versilia tra mare e colline

Per andare alla scoperta della Versilia meno nota si può partire da Viareggio, una delle cittadine più eleganti del litorale con i suoi bagni, le sue ville e i suoi grandi alberghi dalle forme morbide in stile liberty, che si possono ammirare percorrendo la splendida passeggiata a mare. Naturalmente Viareggio è la città del Carnevale. Nato nel 1873, oggi è famoso in tutto il mondo al pari dell'omonima festa di Rio. Da visitare il parco con la Cittadella del Carnevale, aperto tutto l'anno. Di notevole interesse anche la cosiddetta Torre Matilde, fortificazione difensiva eretta dai Lucchesi nel 1542 circa.

Dopo aver abbandonato l'affollata Viareggio, un'immersione nella quiete delle Alpi Apuane può iniziare dalla vicina Camaiore, adagiata in una piccola conca ai piedi dei primi contrafforti delle Alpi Apuane. Appena fuori dal centro sorge la Badia di San Pietro, fondata dai monaci benedettini nell'VIII secolo, alla quale si accede attraversando una stupenda porta trecentesca che conserva un breve tratto delle mura che delimitavano l'antico monastero.

Lungo la strada per Pietrasanta una sosta a Montèggiori, affascinante borgo che ha mantenuto intatte le sue originarie caratteristiche di villaggio fortificato medievale. Situato alle pendici del monte Gabberi, a 265 m. sul livello del mare, offre una bellissima vista sulla Versilia e sulle colline circostanti.

Seguendo la Sarzanese, a 10 km da Camaiore incontriamo Pietrasanta, antica città medievale, considerata la capitale della lavorazione artistica del marmo. Dagli anni Cinquanta molti artisti famosi hanno aperto qui i loro atelier. Il primo fu Henri Moore, seguito poi da alcuni fra i più grandi nomi dell'arte del Novecento come Hans Arp e Joan Mirò, fino a Fernando Botero. Le loro opere sono esposte, come in un museo all'aperto, lungo le vie e nelle piazze della cittadina.

Prima di dirigersi di nuovo verso il mare, non può mancare una sosta nella vicina Valdicastello Carducci, dove si trova la casa natale del poeta Giosuè Carducci. L'edificio, monumento nazionale dal 1907, anno della scomparsa del poeta, ne conserva ricordi e cimeli. Nei pressi sorge la Pieve di San Giovanni e Santa Felicita che, documentata fin dall'anno 885, è una delle più antiche e caratteristiche della Versilia.

E, finalmente, ecco la mondana Forte dei Marmi, località balneare apprezzata e conosciuta in tutto il mondo, con la sua ampia spiaggia e la folta pineta. Prende il nome dalla fortezza che sorge al centro della città, voluta dal Granduca Leopoldo (1788) a difesa dei suoi territori e dei marmi che dalle Alpi Apuane venivano trasportati fino al pontile per poi prendere la via del mare. Particolarmente affascinante il quartiere di "Roma imperiale" dove troviamo sontuose ville immerse nel verde dei pini marittimi.

Ai buongustai, stanchi delle raffinatezze gastronomiche a base di pesce offerte dai rinomati ristoranti del Forte, si consiglia una gita a Colonnata per gustare il famoso lardo, stagionato 8-10 mesi in conche di marmo con vari aromi e sale. Da ricordare, nella seconda domenica dopo il ferragosto la Sagra del lardo, che attira ogni anno migliaia di turisti. Un'occasione per visitare le numerose cave che biancheggiano sui declivi delle vicine montagne.

Itinerari

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0.00 Km

La Bodicese

Corsanico

0.00 Km

Il Giardino della Pieve

Cascina

0.00 Km

Locanda L'Elisa

Massa Pisana

0.00 Km

Hotel Il Negresco

Forte dei Marmi

0.00 Km

Locanda al Colle

Camaiore

0.00 Km

Villa Gilda Relax & Living

Montignoso

0.00 Km

Villa Parri

Pistoia

0.00 Km

Villa La Bianca

Camaiore

0.00 Km

Il Bottaccio

Montignoso

Altri link utili
Toscana (tutti gli hotel)
Forte Dei Marmi Hotels
Massa Carrara Hotels
Viareggio Hotels
Lucca Hotels