← Indietro

La Maremma e gli Etruschi

La Toscana tra Grosseto, Saturnia, Orbetello, Capalbio e l'Argentario.

La Maremma e gli Etruschi

A 12 km da Grosseto lungo l'Aurelia in direzione Roma incontriamo Alberese, inserita nella splendida cornice del Parco regionale della Maremma: un'immersione nella natura per vedere le mandrie delle pregiate vacche maremmane al pascolo ed assistere al lavoro dei butteri, i cow-boys toscani. Sempre lungo l'Aurelia (dopo 17 km) si trova Talamone. Situata su di un piccolo promontorio affacciato sul mare, ha belle spiagge e piccole cale suggestive.

Soltanto pochi km ci separano da Orbetello, che sorge al centro dell'omonima laguna, di fronte all'Argentario, su una sottile lingua di terra che la collega alla penisola. Da visitare il centro storico, ancora circondato (per circa 2 km) dalle mura etrusche.

Orbetello è collegata al promontorio dell'Argentario da due strisce di sabbia chiamate tomboli: sul tombolo della Giannella corre la strada che congiunge la costa tirrenica al promontorio. L'altro tombolo, detto della Feniglia, ospita un vasto bosco ricco di pini marittimi, lecci, ginepri. Dall'Argentario si affacciano sul mare due rinomati centri turistici: Porto Santo Stefano e Porto Ercole. Per gli appassionati di trekking e di mountain bike non deve mancare una lunga escursione nella zona interna: dal mare numerosi sentieri salgono attraversando una rigogliosa macchia mediterranea fino a raggiungere Punta Telegrafo, a 635 m sul livello del mare, da cui si possono godere panorami mozzafiato.

Ai confini con il Lazio troviamo l'ultima città della Maremma (a 15 km dall'Argentario), Capalbio, situata sull'omonimo colle, con il litorale lungo ben 12 km, cui fa da lussureggiante contrappunto la fitta macchia mediterranea alle sue spalle. L'accogliente cittadina, sempre affollata dal bel mondo romano, è meta prediletta anche del Presidente Napolitano.

Le suggestive città del tufo, Pitigliano, Sorano e Sovana, si trovano invece all'interno, nel cuore della maremma collinare. Pitigliano si erge su un un selvaggio promontorio: le sue case, le chiese, l'acquedotto costruito dai Medici, sembrano emergere per magia dallo sperone tufaceo a strapiombo sulla vallata dei fiumi Lente e Meleta. Da visitare, nel centro storico, i tortuosi vicoletti, le grotte e le tombe etrusche oggi utilizzate come profondissime cantine; il ghetto ebraico con la Sinagoga.

Ancora dal tufo sorge la vicina Sorano, antico municipio etrusco. Da vedere l'incantevole centro storico su cui domina l'imponente Fortezza Orsini, uno dei più significativi esempi di architettura militare del Trecento; importante anche la necropoli di San Rocco (III-II secolo a.C.).

A 8 km ecco una delle capitali dell'Etruria, l'antichissima Sovana. Le sue necropoli sono fra le più importanti della regione. Da non perdere la visita alla medievale Piazza del Pretorio, con il Palazzo Comunale, la loggia del Capitano ed il Palazzo Pretorio.

Non può mancare, infine, una sosta ritemprante a Saturnia, famosa nel mondo per le sue terme sulfuree, dove l'acqua zampilla con una velocità di 800 litri al secondo ad una temperatura di 37°. Città già nota agli Etruschi col nome di Aurinia, fu denominata Saturnia dai Romani. Testimonianze del suo millenario passato sono la cerchia di mura (IV-III secolo a.C.), la Porta Romana e una piscina termale costruita dai romani.

Itinerari

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0.00 Km

Campo di Carlo

Sassetta

0.00 Km

Poggio Mirabile

Manciano

0.00 Km

Locanda Rossa

Capalbio

0.00 Km

Tombolo Talasso Resort

Marina di Castagneto Carducci

A partire da € 366,00

0.00 Km

Argentario Resort Golf & Spa

Porto Ercole

A partire da € 347,65

0.00 Km

Hotel Hermitage

Portoferraio, Isola d'Elba

0.00 Km

Resort Le Picchiaie

Portoferraio

0.00 Km

Borgo Santo Pietro Relais

Chiusdino

0.00 Km

Castello di Segalari

Castagneto Carducci

Altri link utili
Toscana (tutti gli hotel)
Maremma Hotels
Grosseto Hotels
Isola d'Elba Hotels
Piombino Hotels
Orbetello e Argentario Hotels